sabato 15 novembre 2008


Pomeriggi di metà Novembre.Gelido preludio al nuovo Inverno.Quando fa troppo freddo per uscire e provi a cercare dentro quello che sai non troveresti fuori.

Un libro a tenermi compagnia.Il profumo del caffè caldo.Mamma mi accarezza il viso come a dire : " Se solo potessi ti regalerei tutti i sogni del Mondo."
Ed in quel momento è come se l'avesse fatto.
Fa meno freddo ora.

Alla Tv si parla di Recessione.Crisi economica.Nuovi poveri.Il Presidente Napolitano inneggia al rigore e al sacrificio.A me sembra di non aver fatto null'altro che questo per tutta la Vita.

C'è chi parla di "mancata volontà","generale incapacità di modificare il sistema".Innervato di cinismo si affaccia disilluso ad una realtà che pare essere sempre uguale a sè stessa.O forse peggio.

Io dico che l'alternativa siamo Noi.

Nel frattempo resto in attesa.Aspetto che mi dicano quando è prevista la fine del Mondo.



4 commenti:

pyxis ha detto...

non ricordo sinceramente se e' il mio primo commento. qualche volta passo, mi piace leggerti. che dire, questo post e' ancora attuale e almeno la prima parte lo sara' sempre per qualcuno. forse la seconda parte anche, per qualcun altro. spero che la terza nel frattempo sia passata.. non che non arrivera', ma si vive meglio avendo altre attese:)

Antonia ha detto...

Il primo commento al mio primissimo post su questo blog. Quando ancora nessuno mi leggeva, e tutti ignoravano la mia esistenza.

E' stato un bellissimo gesto.


Un sorriso. Antonia.

pyxis ha detto...

faccio spesso questa cosa. si scopre tanto, spesso. magari scopro il perche' di un blog. per blog intendo uno di quelli tipo il tuo, e volendo, il mio. non certo un blog di attualita', politica, moda... grazie per il commento, contento che ti sia piaciuto quel post. ieri a rileggerlo e' stato strano. ciao!

TheGirlwiththeSuitcase ha detto...

Mi piace leggere il primo post di un blog. E mi sembra quasi di conoscerti davvero...