venerdì 4 settembre 2009


A me piacciono i libri.I quadri.I pezzi jazz.Mi piacciono le librerie.Le biblioteche.I musei.Mi piacciono i luoghi comunicativi e silenziosi.Mi piacciono i luoghi che comunicano in silenzio.Mi piacciono gli ossimori,evidentemente.E i paradossi.Certo quelli non li dimentico.

A me piacciono le fotografie.I ritratti.Le sfumature di colore.Mi piace parlare con gli anziani.E con i bambini.Con certi bambini.Non con tutti i bambini.Non è vero che tutti i bambini sono belli.

A me piace Hemingway.A me piace Hemingway quando dice : "Smetti di scrivere solo quando sai come finisce la storia.Ricorda che si possono scrivere eccellenti romanzi con parole da venti dollari,ma che c'è più merito a scriverli con parole da venti centesimi.Non dimenticare che il tuo mestiere è solo una parte del tuo destino.Una riga di meno non cambia la pelliccia della tigre,ma una parola di troppo ammazza qualunque storia.La tristezza si risolve al bar,mai nella letteratura".
Caro papà Hemingway,io non lo so ancora come finisce la mia storia.Forse,ho soltanto paura di scriverla.

A me piace Sepùlveda quando parla di Zorba.A me piacciono la Gabbianella e il Gatto.Mi piace la storia delle Rose bianche di Stalingrado e quella del Professor Gàlvez.
Chissà se anch'io sarei stata,per Sepùlveda,una delle sue rose di Atacama.

A me piace scrivere.

27 commenti:

Baol ha detto...

Abbiamo un sacco di cose in comune Antò...soprattutto quella vaga malinconia che ci gira dentro...

Bk ha detto...

Siamo gattiiiiiiiiiiiiiiiiiii....
siamo noiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii....
siamo gattiiiiiiiiiiiiiiiiiii....
beati noiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii....

Antonia ha detto...

Per Baol : ... e che non ci abbandona mai.


Per Bk : -"Ho tanto sonno mammina".
-"Io non sono la tua mamma".-"Ma certo che lo seiiiii.Sei la mamma più buonissima di tutto il Mondo".^_^
E' confortante sapere di non essere l'unica :)


Un sorriso.Antonia.

Bk ha detto...

Toccherà rivederselo assieme...

"E il cielo è il posto mio
Queste ali lo sento già
Sono la mia libertà
Lontani cieli
Oceani blu
Stanno già chiamandomi
È questa la mia vita
Ed io ora so il destino mio
So volare non l’avrei detto mai
So volare non ci speravo ormai
So volare guardatemi…"

un bacio Bk

Antonia ha detto...

Sto imparando a volare anche io.E,come la gabbianella,ho paura,e ne ho tanta.Ma troverò il mio cielo e spiccherò il volo.E lassù,in alto,qualche volta voleremo insieme.


Un sorriso.Antonia

Ishtar ha detto...

E' importante sapere cosa ci piace, come anche quello ceh non ci piace, e pure io starei tentando di volare come la gabbianella, nonostante dal recente volo sono caduta rompendomi molto più che le ossa...
Da me una storia di quelle che ti piacciono, sarebbe meglio se fosse solo fantasia...ma così non è non completamente, un abbraccio

Rigenerato ha detto...

senza paaarole mi perdo tra le tue, che come guida silente mi danno spunti e aricano la mia anima, probabilmente ora riaprirò la stanza fredda, quella piena di libri, quella che per mancanza di tempo e/o voglia tenni chiusa, ricomincerò a leggere, scrutare nel mo Io attraverso lettere stampate su carta.
Grazie

Antonia ha detto...

Per Ishtar : L'ho letta cara Ish,e ne sono rimasta affascinata.
Il tuo cuore è grande,e forte,più di quanto immagini.Saprà rigenerarsi.Concedigliene il tempo.


Per Rigenerato : No,grazie a TE.Sapere che le mie parole possono aver rappresentato qualcosa per qualcun'altro è davvero la più meravigliosa delle sensazioni.


Un sorriso.Antonia.

Valran ha detto...

Una sorta di credo il tuo :)
E' bello affermare ogni giorno ciò in cui si crede, per far si di non dimenticarlo e di non farlo dimenticare agli altri.
Complimenti!

JAENADA ha detto...

E a me piace leggere.Penso che andremo d'accordo. :)

Un sorriso.Jaenada.

Antonia ha detto...

Per Valran : Grazie *_*


Per jaenada : Lo credo anch'io.Mi stai già simpatico :)


Un sorriso.Antonia.

Vagamundo ha detto...

Parafrasando Ignazio Buttitta, io la mia vita vorrei scriverla viaggiando...

Antonia ha detto...

Io mi accontenterei di scriverla vivendola ... vivendola davvero.


Un sorriso.Antonia.

En ha detto...

e come disse miles davis guardando il suo nuovo quintetto: "I knew right away that this was going to be a motherfucker of a group!".

Antonia ha detto...

Ehm ... non sono certa di aver capito.Mi hai dato della figlia di ... ?? :D


Un sorriso.Antonia.

Paolo ha detto...

Ciao Antonia
è la prima volta che ti scrivo...e ti dico mi piace leggerti....

Ti seguirò...dovunque intenderai volare... :-))

Madame Bovary ha detto...

Gli ossimori sono bellissimi così come le metafore e le similitudini.
Credo che il fatto di non sapere come andrà a finire la nostra storia sia stupendo, a me piacciono le sorprese.
È anche vero, però, che bisogna avere il coraggio di prendere la propria vita tra le mani e iniziare a vivere, iniziare a scrivere il proprio libro ma non è poi così semplice

Lila ha detto...

le tue parole sono, come sempre , dolcissime; intrappolati nella storia, l'unico modo che abbiamo di non ammazzarla è proprio prendere la penna in mano...
metafora della coscienza.
UN abbraccio

Antonia ha detto...

Per Paolo : ... ed io sarò felice di dividere con te parte del mio cielo :)


Per Madame Bovary : Io l'ho fatto.Finalmente.Ho preso in mano la mia Vita,e sento forte che qualcosa sta già cambiando.


Per Lila : Bellissima metafora ... La farò sicuramente mia.


Un sorriso.Antonia.

Duca Nero ha detto...

A me piace leggerti.
A me piace Hemingway.
A me piace Hemingway quando dice "Ti amo. Qualunque cosa significhi".
Sognare, amare, scrivere...
Vivere.
Qualunque cosa significhi.
Non smettere.

(e quando ti sentirai triste ci vediamo al bar)

Ciao Antonia.

Antonia ha detto...

Ti aspetto allora ... e nel frattempo ordino? :)


Un sorriso.Antonia.

curiositykilledthecat ha detto...

Beh potrei averlo scritto io, bello.
"Non è vero che tutti i bambini sono belli" :-)

leone ha detto...

Sei venuta nel mio blog "abortito".Ti aspetto nella "gaia scienza"....Ma scrivi anche qualcosa di tuo.Aforismi e brani letterari ben scelti vanno bene e rispecchiano la personalità di chi li sceglie ma niente è più interessante di qualcosa di proprio.Ciao.leo

Antonia ha detto...

Per Kuriositykilledthecat : ^_^


Per Leone : Perdonami,ma non ti seguo.Di tanto in tanto riporto nel mio blog citazioni o brani cui sono legata,ma nella maggior parte dei casi,il novanta per cento direi,quello che leggi è MIO.Quindi sulla base di quale criterio te ne esci con un'osservazione del genere?Sei venuto a farti pubblicità per il nuovo blog? ... mah!!


Un sorriso.Antonia.

curiositykilledthecat ha detto...

Grazie Antonia.
Ho solo descritto la sensazione che mi dava il tuo post, poi ognuno ci vede quello che vuole.

Antonia ha detto...

Certo che si :)


Un sorriso.Antonia.

Occhi di Notte ha detto...

Che dire: a me piace profondamente tutto questo.
non posso vivere senza queste cose che hai citato. Per me sono linfa vitale