venerdì 28 novembre 2008

Resoconto.


Parlo ad un amico.
Ascolto di Lui.Gli dico di Me.
Capisco che l'Amore muove il Mondo.Ma qualche volta lo ferma.
Vorrei aiutarlo.E chissà che non riesca così ad aiutare me stessa.


Nelle relazioni uomo-donna non sono propriamente un talento.
Ancora fatico a gestire la paura-del-domani.E la fretta.Ed il bisogno,spasmodico,di controllare gli eventi,così da prevederne e prevenirne le conseguenze.
Palle di vetro non ne vendono,vero ?? ...


Oggi la Vita.
Una moviola.Lenta.Adiposa.Stranamente serena.


Ho dormito bene.Mi ha svegliata la voce di un'amica.
Caffè a seguire.Carburazione lenta.
Studio anti-rimorso.Un buon libro come ricompensa all'adempimento del dovere.
Ri-caffè.


Fuori piove.Ma io sono dentro.Al caldo.


9 commenti:

desaparecida ha detto...

lo sai? il fatto che fuori piova ma che tu sia dentro al caldo,mi ha fatto sorridere!
E' una sensazione bellissima e semplice da cui è bello farsi accompagnare!
buon sabato!

Antonia ha detto...

La bellezza delle cose semplici,delle gioie vere nella loro totale assenza di artifizi,è quella da cui nascono i sorrisi ...

Buon sabato anche a te.

Un sorriso.Antonia.

Octuagenario ha detto...

Mi sono accorto del commento che hai lasciato sul mio blog solo adesso. Meno male che ho scorso i vecchi post, altrimenti non avrei scoperto questo blog appena nato così carino.
Buon sabato sera :)

Antonia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Antonia ha detto...

Ehm ... ^_^ Grazie Octuagenario.Prima di imparare il tuo nome mi ci vorrà un bel pò di tempo e di impegno ... Abbi pazienza =)

Geniale il tuo post.Adoro chi sa scrivere con ironia e riesce a strapparti quelle belle risate di pancia ... Io tendo molto più al malinconico andante per il momento =)

Un sorriso.Antonia.

Veneris ha detto...

Controllare gli eventi è impossibile, lo dico anche per esperienza. A volte ti affliggono, ti travolgono per il solo fatto che sono imprevedibili. L'importante però è riuscirne a venire fuori. Fanno parte della vita sia quelli lieti che quelli sgradevoli.

Antonia ha detto...

Hai ragione Veneris.L'ansia di vivere spesso sta proprio nella consapevolezza che non si può agguantare tutto,stringere a pugno gli eventi e trattenerli.Ce ne sarà sempre qualcuno che scappa via dalle dita.E sarà proprio quello a cambiarti la giornata.

Un sorriso.Antonia.

Octuagenario ha detto...

Tonia, quei momenti li ho anch'io.
Dunque comprendo benissimo il tuo linguaggio.
Io cerco di esorcizzare con l'ironia, ma non sempre ci riesco.

Antonia ha detto...

Per Octuagenario : Mio padre mi dice sempre che l'ironia,e l'autoironia,sono disarmanti e fondamentali per vivere bene.
Sto esercitandomi in tal senso =)

Un sorriso.Antonia.