sabato 19 febbraio 2011

Cose così.

... e il gelato con mamma, in un pomeriggio d'inverno. Perché le cose buone sfidano il freddo, e non esistono più le mezze stagioni.
... e le nuove scarpette da ginnastica, con tanti fiorellini colorati. Perché la primavera vuol essere annunciata.
... e la coda storta. La coda di lato. Che a tornare bambini basta poco.
... e le rose di stoffa, a mò di orecchini. Perché infondo è una questione di punti di vista. Come l'aquilone, che pensa che il mondo sia attaccato al filo.
... e le spalle nude. Ed il blu. Dipinto di blu.

17 commenti:

Eva ha detto...

Le spalle nude e il gelato in mano è un'immagine molto innocente e sensuale al tempo stesso. Molto Lolita di Kubrick. Buona domenica Antonia!

Emigrante ha detto...

Che voglia di gelato cioccolato e pistacchio!

pyxis ha detto...

hai presente il nastro di mobius? l'hai presente il nastro con sopra le formiche? quello di escher? una volta lessi che, idealmente, le formiche su un filo e' come se stessero in un'unica dimensione. sarebbe bello, riuscire a farlo dico. riuscire ad isolare un'unica direzione e andare avanti senza intoppi e distrazioni. in periodo di esami sarebbe l'ideale. :) il legame col tuo post? il filo di un aquilone! questa e' la seconda cosa a cui ho pensato. la prima e' che tu mi fai pensare sempre alla mia famiglia. saluto:)

Giando ha detto...

Volevo dire la stessa cosa che ha detto Eva.
Mannaggia. Nono arrivato tardi ! :-)

Blog Surfer ha detto...

tutto questo per evitare di dirci che non hai superato l'esame ?
io in casa a farti da schiavo e tu in giro a divertirti ...mah ...

Francesca ha detto...

Eh già..i piaceri non hanno stagione!
Sempre dolce tu!

Scarlett ha detto...

Da poco ho scoperto questo blog e subito sono rimasta affascinata dal tuo modo ironico pungente e allo stesso tempo che ispira dolcezza di prendere la vita...

Ti seguo Scarlett

Kiss xx

Cavalier Amaranto ha detto...

Per me una sola immagine per quanto riguarda i gelati e i fiorellini sulle scarpe, mia sorella che mi trucca e mi strucca mettendomi due mele a fare seno, tutto perché mi piaceva l'impegno che ci metteva è il suo sguardo soddisfatto alla fine.

ady happyborn ha detto...

oh antonia, racconto in forma di poesia...affresco impresssionista. baci

Sgt.Pepper ha detto...

complimenti per il tuo blog, lo trovo davvero carino ed interessante, a presto,
ciaoooooooooooooooo

VALENTINA COCO ha detto...

ciao cara certo che mi hai fatto venire una voglia di gelato...Hai un blog dolcissimo e romantico allo stesso tempo. ti seguo...vieni a vedere il mio e se ti va a seguirmi...XOXO

http://vale-zagu.blogspot.com/

Simona ha detto...

Ciao Antonia,
io non amo il gelato ma ogni anno e solo in luglio casualmente mi ritrovo sulla stessa panchina, con lo stesso gusto in mano e la stessa persona vicino... gelato al bacio il mio preferito...
brava Antonia ti seguo...

BLue

www.aspassoconblue.com

S ha detto...

è un'immagine molto dolce, quasi in contrasto con il freddo di questi giorni!
Ma è proprio questo il bello!^^
un bacio!
S



GIVEAWAY on my blog
http://s-fashion-avenue.blogspot.com

Costantino ha detto...

Il blu dipinto di blu!
Che bello questo ritorno,sia pure per frasi fatte, al grande Domenico Modugno,uomo e chansonnier di ogni tempo!

Alessia ha detto...

Ciao Anto,

passata di qui per caso, passeggiando di blog in blog, durante una mattina in cui lavorare sembra piu' difficile del solito! Argh..
mi piace l'autenticita' delle tue parole e la tua abilita' nell'infilarle una dietro l'altra.
passero' volentieri di nuovo a leggere della tua vita.
Che impicciona che so!!
Con simpatia
Alessia

Eva Q ha detto...

Che bella immagine ;D

Marzia_ ha detto...

Mi sono rivista in questo post!
Mi piace il tuo blog ;)