giovedì 8 gennaio 2009


Scelgo di scegliere.
Scelgo di non cercare.Di non dire.Di non pensare.
Scelgo di non volere.Non rincorrere.Non trovare.
Scelgo di non accontentarmi.Scelgo il Tempo di capire.Di conoscere.E scoprire.
Scelgo l'inganno di un giorno alla quotidianità assassina degli anni.Scelgo la follia e non la ragione.Scelgo il buio invece delle stelle.Scelgo le cose che non posso avere.Le paure che non so vincere.Le sfide che non so affrontare.Scelgo gli errori di Oggi.E li preferisco alle verità di Domani.
Scelgo le mie mani.E le mie tasche.L'oppio dei miei anni.Scelgo di correre lontano.Nella terra di nessuno.Baluardo di un Paradiso senza nome,morto prima ancora che l'umana sorte potesse contemplarlo.


Vorrei essere certa di non aver capito male.Vorrei convincermi che non sia stata la mia mente a partorire circostanze e situazioni.Vorrei toccarne la concretezza con le dita.
Vorrei non sentirmi in colpa.Vorrei non avere pensieri da mettere alla gogna.Vorrei non dover processare le mie voglie.O almeno assolverle come innocenti.Anche presunte tali andrebbe bene.
Vorrei non avesse negato.Vorrei non avesse sminuito.Vorrei non avesse idealizzato.Vorrei non essermi illusa senza,in verità,illudermi.
Vorrei capire con esattezza cosa sto scrivendo.


- " Signor Destino,mi scuso sentitamente per il disturbo.Ma vede ... lei capisce ... ci sono domande che anelano risposte.Pensieri che sono come spilli.Se ne stanno appollaiati sotto i cuscini,di notte,e non ti lasciano dormire.Tu provi a chiudere gli occhi,e quelli : zac !! Ti pigliano.E ti fottono.
Dunque,mi chiedevo : E' sicuro di aver fatto un buon lavoro?Cioè ... voglio dire ... si ecco,voglio dire ... le Nostre strade - suvvia,non mi faccia fare nomi - è proprio certo che dovessero incrociarsi?
Se è vero che le coincidenze non esistono.Se è vero,come è vero,che nulla accade per caso ... perchè mai,allora,la Vita mia aveva appuntamento con la sua?"


Chissà poi cosa mi risponderebbe.


Forse il Destino è un'emerita stronzata.Oppure stavolta ha preso una svista.Poverino pure lui.Cercate di capirlo.Dopottutto è sulla piazza da migliaia di anni.Costretto a vigilare,sorvegliare,far coincidere,incastrare,sovvertire,riordinare.


Altrimenti perchè Qualcuno avrebbe scelto di percorrere sentieri che da me si allontanano?


Siamo il frutto delle scelte che facciamo.
Siamo ciò che scegliamo di essere.
Siamo ciò che non riusciremo a diventare.
Viviamo di tacite aspettative.Segreti rancori.Sogni rubati.Manifesti dolori.Estorte felicità.


Vado.E cambio le mie stelle.


Fatalità.Tu sei Puttana o sei Re.

32 commenti:

Ishtar ha detto...

Le fasi della vita sono assai strane, ogni fase ha il suo fascino e le sue difficoltà, viene da chiedersi il perchè, cosa abbiamo fatto di male, che senso abbia tutto questo, diamo la colpa a noi, ad altri, al destino, ma io non credo al destino...
Penso che la vita sia un cumulo di pezzi di un grande immenso puzzle, che è già tracciato a grandi linee ad esempio se prendiamo quella strada è previsto che capiterà quello se ne scegliamo un altra quell'altro, perchè non siamo burattini inermi, ma contiamo anche io, con le nostre scelte tracciamo il nostro cammino, anche se certe situazioni era scritto che capitassero!
Questo è il mio pensiero, ma non pensare che con l'avanzare degli anni le domande finiscano, anzi aumentano, e pian piano scopri che le risposte le hai dentro di te.
Certo alle volte ci intestardiamo a seguire un percorso che non ci fa bene, e quando troviamo quello giusto ci sentiamo quasi stupidi...
Ma siamo volubili, poveri umani con tanti difetti...
Buona vita dolcezza :)

JAENADA ha detto...

"Nel conflitto tra te e il mondo asseconda il mondo".
(F.Kafka)

Un sorriso.Jaenada.

Ishtar ha detto...

Ti faccio un esempio concreto che mi è venuto in mente ora, ho una cara amica che si intestardiva a seguire la strada della missione, ma ogni volta che doveva partire puntualmente capitava qualcosa che glielo impediva, io alle volte le dicevo secondo me dovresti fare la suora e lei sorrideva, dopo qualche mi disse che aveva deciso di prendere i voti...
Gli eventi che alle volte sembrano infausti nascondono ragioni più profonde, ad esempio una volta si ruppe la gamba e non potè partire, diciamo che ci danno dei segnali che non riusciamo ad interpretare subito ma poi quando si è in quella via i pezzi iniziano a incastonarsi nel posto giusto!
Ciao :)

xtravaned ha detto...

Concordo con Ishtar, bel commento..

silvio di giorgio ha detto...

scrivi bene, ma se non fai vedere un pò di tette un fidanzato non lo trovi..:-)) bel post..molto..

Francesco ha detto...

> Vorrei non sentirmi in colpa.
E infatti, non devi...

> Vorrei non dover processare le mie voglie.
Mai reprimere le nostre passioni, quelle pure profonde ed oneste. Mai.

> Se è vero che le coincidenze non esistono.
...ne sei sicura?
(ma forse ti sei risposta tu stessa, più in basso... ;) )

"Tu non domandare, saperlo non ci è concesso, quale fine ci abbiano assegnato gli dei, o Antonia, e non interrogare gli oroscopi. [...] Mentre parliamo, ecco è fuggito invidioso il tempo: cogli l'attimo, al domani affidati meno che puoi."
(Orazio, "Carpe Diem")

Non rabbuiare la mente delicata con tristi pensieri di uomini immeritevoli. Non Tu, Antonia. Non una poetessa con gli occhi di cerbiatta.

A proposito;
Se mai scrivessi un libro, ti prego sin d'ora di farmelo sapere: avrei gran piacere di leggerlo. :)

-Pace-

Bk ha detto...

Forse a volte idealizziamo le situazioni...
forse a volte chi non sceglie
come noi non vive la stessa passione...
forse bisognerebbe ricordare che
nelle più belle storie d'amore e d'avventura, è solo il finale a portare il sole... e che prima, per
godere della vera felicità, un pò forse, bisogna tenere duro.

Alessia300883 ha detto...

Mai come adesso quello che hai scritto mi sembra tanto comprensivo... complimenti davvero Antonia! Hai un gran bel modo di scrivere e di esprimerti...
faccio a cazzotti col destino da un pò... teniamo una specie di rapporto amore/odio, gli punto il dito contro e lo sfido pensando che non esista... ma a volte nella vita accadono delle cose a cui non sappiamo dare una spiegazione e proviamo emozioni inaspettate che non decidiamo, non scegliamo... e allora a quel punto in un fato, nel caso o nel destino dobbiamo pur credere...

Antonia ha detto...

Per Ishtar : Io la penso esattamente come te.Credo,sostanzialmente,che il Destino tracci una serie di percorsi per noi,e quantifichi un certo numero di persone che incontreremo lungo il viaggio.Ognuna di quelle strade ci condurrà ad una meta precisa.Ognuna di quelle persone avrà il suo ruolo nella tragi-commedia che è la Vita.Ma siamo noi,e solo noi,forti del libero arbitrio che Dio ci ha concesso,a decidere lungo quale sentiero camminare e quali,di quelle persone,tenere per mano nel frattempo.

Per cui,sicuramente era Destino che lo incontrassi.Sicuramente era Destino che lui incontrasse me.E sicuramente,io per lui e lui per me,avremmo avuto un ruolo da recitare nelle nostre rispettive Vite,se avessimo fatto scelte convergenti.O meglio,se lui nella mia Vita avesse deciso di restarci.


Vedi.Il punto è che è stato fugace.Una sorta di attrazione delle menti senza che di fatto però si concretizzasse nulla,perchè lui non poteva e non voleva.Quindi è come se avessi una sensazione di incompiutezza,come se non avesse ancora compiuto la missione per la quale era stato chiamato,come se qualcosa dovesse ancora accadere,e quando sarà accaduto avrò le risposte che cerco.
Più di questo non posso dire.E a leggere i post precedenti potete capire perchè.



Per Jaenada : E se cambio il MOndo ?? ;)



Per Xtravaned : Si,anch'io concordo con lei in molti punti.



Per Silvio Di Giorgio : Le tette sono esclusiva totale ed assoluta del futuro uomo della mia Vita.Spero solo di trovarlo in fretta ... non vorrei che avesse perso la strada ... Dici che dovevo regalargli un tom tom per Natale?? :D



Per Francesco : Alessandro Baricco diceva : "A volte succedono cose che sono come domande.Poi passano giorni,oppure anni,e la Vita risponde".
Io sono certa che,in un istante qualunque,di un giorno qualunque,questa strana pazza storia acquisterà il suo senso e quello che oggi mi pare assurdo,allora mi sarà chiaro.
Infondo ... il buio è solo luce un pò ignorante.


>"Poetessa con gli occhi di cerbiatta" ... Credo siano tra le parole più belle che qualcuno abbia mai speso per descrivermi.Non me l'aspettavo ...


Ovvio che,nell'eventualità di un mio libro,saresti il primo a saperlo.Anche perchè lo farei leggere a te prima di presentarlo a qualsiasi editore ;)

Non c'è bisogno che aggiunga altro,vero Francesco?Di certe cose io e te abbiamo già parlato,e altro ora sarebbe superfluo e banale.
Ti voglio bene.



Per Bk : Non mi spaventa tenere duro.Sono troppo incosciente per avere paura di farlo :D Mi chiedo solo fino a che punto ne valga la pena.Lottare per chi ha scelto di non sceglierti.Ma poi ... posso biasimarlo se il cuore lo spinge altrove?No che non posso.Non sarebbe giusto.Non sarebbe da me.



Per Alessia300883 : Vero Alessia.Ci sono giorni in cui ti piombano addosso situazioni,emozioni,coincidenze ... così fortemente trascinanti e inspiegabili da credere,per forza,che il Destino ci abbia messo lo zampino.Niente accade per caso.Esiste una ragione per ogni cosa.Semplicemente non sempre quella ragione è manifesta e qualche volta occorre aspettare,e ahimè penare,per trovarla.O magari per lasciare che sia lei a trovare noi.


Grazie a tutti per le bellissime parole.


Un sorriso.Uno per uno.Antonia.

JAENADA ha detto...

E se il mondo invece di farsi cambiare ti fa un c... così? :)

Un sorriso.Jaenada.

P.S. Come vedi il micio caldo ed elegante può agevolmente tramutarsi in micio dai modi un pò spicci :)

Antonia ha detto...

Eh,ma io sono una temeraria.Non ho mica paura,sai?Sono un piccolo umano zuccheroso coraggioso ... o semplicemente stupido e incosciente ^_^


Vabbè,ma a me quel micio piace sempre.In tutte le sue molteplici vesti.O dovrei dire peli? O.o


Un sorriso.Antonia.

JAENADA ha detto...

Oddio,ho fatto una figlia masochista! (per entrambi i motivi). ;)

Un sorriso.Jaenada.

Antonia ha detto...

Ecco.Ecco.Vedi?I genitori hanno sempre delle responsabilità nella formazione delle inclinazioni caratteriali dei loro pargoli ... tzè :D

Ti adoro Jaenada.

Un sorriso.Antonia.

Ishtar ha detto...

Mia cara è successo anche a me poi mi sono innamorata di brutto e sai non ho sentito più questa sensazione!
Quindi presto, molto presto te la lascerai alle spalle e capirai anche il perchè forse le cose siano andate così, un abbraccio :)

Antonia ha detto...

Grazie per l'augurio Ishtar.E' lo stesso che faccio a me stessa.

Un sorriso.Antonia.

Ishtar ha detto...

Ciao cara ti vorrei segnalare un iniziativa di un altro blogger di cui parlo oggi nel nuovo post, è relativa alla vicenda di Niki un ragazzo la cui morte per ora è imputabile ad un presunto suicidio in carcere, un ragazzo incensurato, ma questo poco importa la madre Ornella ha aperto un blog per avere una mano da tutti per scoprire la verità sulla sua fine, e il blogger ha pensato di scrivere una mail da far leggere e se daccordo firmare e inviare alla trasmissione Annozero affinchè tratti la storia, una gran bella iniziativa vedi se vuoi prenderne parte anche tu, caio

Pietro ha detto...

tutto è verità, basta crederci...

Antonia ha detto...

Per Ishtar : Lo avevo già letto,grazie.E condivido a pieno titolo l'iniziativa.Poi adoro AnnoZero ... e Travaglio lo sposerei domani :D


Per Pietro : Ognuno ha la sua.Di verità intendo.


Un sorriso.Antonia.

desaparecida ha detto...

CAMBIALO IL MONDO COME MEGLIO CREDI...SOLO PERMETTI CHE LE COSE LASCINO UNA TRACCIA IN TE CHE POI SCIOGLIERAI COME VUOI!

PS:IL CORAGGIO STA NEL PORSI LE DOMANDE.....


ODDIO TUTTO MAIUSCOLO,SCUSAMI NON ME NE ERO ACCORTA E SONO TROPPO PIGRA PER CANCELLARE!

Mio Capitano ha detto...

Il destino esiste, ma non credo possa essere cambiato. Non credo che le nostre scelte influenzino profondamente la nostra esistenza. Ciao.

Antonia ha detto...

Per Desaparecida : Non nel cercare le risposte.Condivido pienamente.

Ps : a una micia come te si perdona tutto ^_^


Per Mio Capitano : Si,il Destino esiste.Ma non sembre le scelte che lui compie al posto tuo hanno motivazioni chiare ed evidenti.A volte sembra che agisca a casaccio e che ti faccio incontrare determinate persone così,tanto per ...
Credo però che esista anche il libero arbitrio,che l'uomo sia artefice della propria sorte e capace di decidere per se stesso e per la propria Vita.Altrimenti saremmo tutti pupazzi di pezza sventrati e svuotati di senso e di sostanza.


Un sorriso.Antonia.

Cleide ha detto...

Siamo ciò che scegliamo di essere. In bilico tra attimi di leggerezza e follia e minuti di raziocinio. Ed è una dura lotta. A volte capita di far vincere la follia.:)
Bel post con diversi punti su cui riflettere.
Ciao

Antonia ha detto...

Perchè forse il solo modo per vivere,e per vincere,è abbandonarsi ad una corsa sfrentata sul cammino della follia ;)

Grazie infinite per le belle parole.

Un sorriso.Antonia.

Silvia ha detto...

Bellissimo passo :)

E' proprio vero "siamo il frutto delle scelte che facciamo"...

Un saluto, a presto!

Silvia ha detto...

p.s.ti ho inserita tra i miei link :)

Antonia ha detto...

Grazie infinite Silvia ... anche il tuo blog è molto interessante ... Lo avevo visitato qualche giorno fa ;)

Un sorriso.Antonia.

JAENADA ha detto...

L'adorazione è reciproca,costante,smisurata,idolatrante,quasi mistica :)

Un sorriso.Jaenada.

Antonia ha detto...

Oddiooddiooddio ... ora mi squaglio *_* Poi ti tocca raccogliermi con un cucchiaino :D

Un sorriso.Antonia.

Eleanor ha detto...

apperò,28 commenti, mi perdoni se non li leggo?
pensavo che...il destino se esiste è un figlio di puttana, certo non un re.
poi

hai presente la canzone dei bluverigo "altre forme di vita" credo si chiamasse. dice

"Se non esistessero i fiori, riusciresti a immaginarli?
Se non esistessero i pesci, riusciresti a immaginarli?

In altre zone di questo universo
E' facile da realizzare
Esiste tutto ciò che io non riesco ancora ad immaginare"

Oppure...se vedi un fiore che non hai mai visto, uno non tanto bello, ma particolare, che ti stupisce, che stai lì a guardarlo e a chiederti perchè è bello anche se bello non sarebbe, che ha un profumo sottile sottile sottile....ti chiedi: che fiore è? come si chiama?
Se ha un nome, ne esistono altri, no? certo, mai identici, ma della stessa "famiglia". quando ho conosciuto un cazzaro, ho dedotto che ne esistessero altri, e li ho evitati. quando ho conosciuto un fiore, ho dedotto che ne esistono altri, e li cerco.
ecco. incroci che ti fanno venire un po' di speranza.
no?

Antonia ha detto...

E io e te ci capiamo in un attimo,amica mia.E questo commento è bellissimo.E tu,sotto sotto,sei un'inguaribile ottimista.E io,sotto sotto,pure.

E si.Da qualche parte,là fuori,magari neanche tanto lontano,ci sono altri fiori,altrettanto belli,e profumati,e desiderosi di essere raccolti.E vigneti.E cespugli in fiore.E mille strade.Mille terre.Mille luoghi da scoprire.Per incantare.Restare incantate.Per lasciare che l'Amore ci trovi.E ci attraversi.

Ti voglio bene.Ma questo già lo sai.

Un sorriso.Antonia.

kleo ha detto...

bellissimo!!! un bacione

Antonia ha detto...

Grazie Kleo.Detto da te vale doppio.

Un sorriso.Antonia.