martedì 26 maggio 2015

"Donne al quadrato" all'ombra di papà Vesuvio

"Napoli è un lascito che, pure a camminare veloci, ti segue passo passo. Un gioiello e una zavorra. Dove altro pensi di andare?"

La mia bella città di "Donne al quadrato" ne ha partorite tante. Donne che non hanno paura di ricominciare mille volte, ed una in più ancora, se mille è comunque troppo poco. Donne col cuore di burro e la tempra d'acciaio. Donne resilienti, resistenti, indomite e libere. Donne che, qualche volta, corrono da sole e non si lasciano afferrare. Donne che, quando amano, amano più forte di tutti.
A quelle Donne voglio stringere la mano.

Sabato 30 Maggio, sarò con il mio libro e la mia penna presso la Feltrinelli di Piazza dei Martiri, nell'anima pulsante e mai stanca di Napoli, dalle 11 alle 14 e dalle 17 alle 20. Spero davvero di avervi lì, con me.



Un sorriso,
Antonia Storace

2 commenti:

Paola Sabino ha detto...

Non ho letto in tempo questo post, altrimenti sabato ci sarei venuta. Mi rivedo in quelle donne al quadrato di cui parli, soprattutto in questo periodo, in cui, per l'ennesima volta, devo e voglio ricominciare, da zero, per me. Non più a Napoli, però, ma con Napoli che mi segue, perché chi cresce col profumo del mare, difficilmente se ne stacca. Se lo porta in tasca e negli occhi, ovunque vada.
In bocca al lupo per questo nuovo libro. Lo cercherò in libreria :)

Antonia Storace ha detto...

Ciao Paola :)

Il 18 Luglio lo replichiamo anche a Salerno. Ti tengo aggiornata se ti va :)

Le donne hanno un coraggio da leoni ed una capacità di reinventarsi mille volte davvero rara. Non ho dubbi che saprai trasformare un momento di difficoltà in una importante esperienza di crescita.

Un sorriso,
Antonia