mercoledì 18 settembre 2013

Lista della Gratitudine

Ringrazio per le persone che ho avuto la fortuna di incontrare. E per la fortuna doppia di essermi lasciata, alle spalle, alcune di loro. Sono grata a me stessa per aver capito - sia pure faticosamente - che, quanti scelgono di non accompagnarti lungo il cammino, spesse volte, semplicemente, non sanno come fare a tenere il passo. E allora restano indietro. Indietro Indietro. Ma proprio Indietro. E non è colpa di nessuno.  Ringrazio per le occasioni mancate - mi hanno insegnato l’importanza delle cose dopo averle perdute - e le occasioni colte al volo - da loro ho imparato il coraggio di rischiare per non dover rimpiangere. Sono grata agli amori incapaci. Per mezzo di essi, ho lasciato gli uomini cretini alle donne cretine e, per me stessa, ho tenuto lo scintillio di emozioni che non ammettono sconti: se proprio devo ritrovarmi senza fiato, voglio che sia per gli orgasmi multipli riversati nella mente bagnata, e tra lenzuola umide.



Ringrazio Sark quando scrive: “Ricordo le strofinate della sua barba ruvida, i discorsi seri, e i miei piedi poggiati sopra i suoi per danzare insieme, in cucina. Mi allacciava stretti stretti i pattini e c’era sempre amore – grande, naturale ed imperfetto”. Perché essere padri non è facile. Ma nemmeno essere figli è una passeggiata di salute. Sono grata ai dolori che mi hanno ripulito il cuore; le lacrime che mi hanno lavato gli occhi; le sfide che m’hanno chiamata ad essere all’altezza; gli uomini che hanno saputo tenermi testa, e per i fianchi; le amiche di cui ho custodito le storie di vita, nei pomeriggi accartocciati e nelle notti senza sonno: loro, dolcissime donne indomabili. Ringrazio le tentazioni a cui cedo: mi fanno sentire viva. I lavori che ho detestato: mi hanno insegnato la bellezza delle cose ottenute con fatica. Ogni mattino delle ultime quattro settimane: mi sono sempre svegliata col sorriso.


Nel pomeriggio di ieri, un bambino di otto anni mi ha chiesto:
- << Antonia, che cos'è la nostalgia? >>
- << E' sentire la mancanza di qualcuno >>
- << E perché senti la mancanza di qualcuno? >>
- << Perché gli vuoi  ancora bene, ma non puoi più stargli accanto >>
- << Per quale motivo non puoi? >>
- << Perché lui ha smesso di voler bene a te >>
- << Che scemo. Tu sei così buona. Allora non mi piace la nostalgia, è una brutta cosa!! >>
- << Si, lo è. Un pochino. Però c'è un lato positivo, sai? >>
- << Quale? >>
- << Quando qualcuno smette di volerti bene, poi arriva sempre, sempre sempre, qualcun altro che saprà volerti ancora più bene. Basta avere pazienza, capito? >>
- << Antonia ... io ti voglio bene!! >>
- << Anch'io, tesoro. Anch'io ... >>
Cose belle finiscono perché cose migliori possano arrivare.
Sono grata alla promessa fatta a me stessa: sarò felice. L'ho già mantenuta: Sono Felice.


Copyright Viola Editrice

15 commenti:

misterispirazione ha detto...

tutto bello!!!
solare e leggero.

Antonia ha detto...

Il sole dentro ...

Un sorriso, Antonia

Lucis Mellini ha detto...

Credo, che il tuo blog.. sia la migliore fonte di ispirazione per chi.. la vita vuole viverla fino in fondo.
Complimenti!

Antonia ha detto...

Grazie. Di cuore.

A.

Apprendista Nocchiero ha detto...

Ti invidio perché riesci ancora a soridere... ma sono felice per te, perché meriti più di me di continuare a sorridere...
Non smettere mai di sorridere, perché è la cosa più bella al mondo riuscire a farlo...

francyna ha detto...

Ciao, mi piace leggerti, ti ho linkata. Un saluto.

Davide Bianco ha detto...

Dalle delusioni impariamo le lezioni, e ne facciamo una lista di gratitudine, in fondo chi di noi non ha una lista da dedicare. Forse molti di noi non la fanno perchè riaffiorerebbe la nostalgia, quella stessa che chiedeva il bambino a te, forse bisogna prima "morire" in un cuore per poterne amare altri. Bisogna saper vivere con menefreghismo per poter raccontare la propria lista di gratitudine, se ci provassi io sarebbe solo uno sfogo bugiardo, una sorta di vendetta. In fondo chi non tiene il passo ha solo deciso di non farlo, di stare indietro non gliene frega niente. Le cose belle finiscono, e quando finiscono non si ha mai la consapevolezza che ne arrivano altri migliori, quando le cose belle finiscono qualsiasi promessa che io mi abbia fatto non l'ho mai mantenuta, quando una cosa bella finisce non diventa brutta perchè ne arriva una dal sapore migliore, rimane bella, anche se finisce. Da questa lista di gratitudine ne faccio una considerazione personale, per scriverla bisogna vivere con quel leggero menefreghismo, che ti consente di poter dire alla fine, sarò felice. Poter dire sarò felice, una figata, uno stato d'animo controllato....

MichiVolo ha detto...

Quante parole vere in questo post!

mariana ha detto...

ma quanto sei bella nelle foto, prima di tutto.
e poi, che gioia questo post.
contenta per te.

Lulu ha detto...

Non posso non condividere ogni tuo pensiero. Ciò che non uccide, fortifica. E' proprio vero!
Felice di averti scoperta...
Ciao!
Life, Laugh, Love And Lulu!!
Facebook Page

Manu InSalad ha detto...

Ciao Antonia, non ti conoscevo, ti ho scoperto casualmente per una polemica su un tuo pezzo ripubblicato da una famosa blogger, ma questo non importa. Importa che sei bella, bella dentro, bella vera, lo trasmettono le tue parole, i tuoi post. E io, che in questo momento sono alla ricerca di emozioni del cuore, ne ho trovate molte leggendoti.
Grazie, ti seguirò.

Manu

Manu InSalad ha detto...

Ciao Antonia,
ti avevo scritto tempo fa e ti riscrivo oggi per rinnovarti il fatto che il tuo blog, nella sua semplicità mi piace davvero tanto.
Ho voluto premiarti e trovi tutto nel mio post di oggi http://www.theinsaladwriter.com/2013/12/premi-catinelle-conoceme-liebester.html
Spero ti faccia piacere.

Un bacione
A presto
Manu

cooksappe ha detto...

un abbraccio

Anonimo ha detto...

My brother suggested I might like this blog. He was
once entirely right. This submit actually made my day.
You cann't imagine just how much time I had spent for this info!
Thanks!

Feel free to visit my web site ... micro obama outsourcing jobs

☆ღ )O(Claudia)O( ღ☆ ha detto...

Ogni volta che ti leggo mi si apre il cuore...hai una sensibilità unica!