giovedì 21 gennaio 2010

Prima che diventasse mio padre.


"Mio padre.

Volevo ritrovarlo : tutti i suoi pensieri,tutti i mobili che avevo venduto.

Volevo riordinare gli armadi,svuotare nuovamente i cassetti,passare ancora una volta tutto in rassegna;ripercorrere gli stessi sentieri,dormire nelle stesse stanze,riuscire in qualche modo a cogliere qualche traccia di lui.

Volevo vedere il suo volto,il suo volto quando ero nata.Il giovane uomo che era stato".

Romesh Gunesekera


10 commenti:

MAURIZIO ha detto...

Li ritroviamo sempre, dentro noi. Ho svuotato quei cassetti... le sue camice, le sue cravatte, i suoi oggetti.... rivedendo tutta la vita passata insieme.... ho pianto mentre lo facevo.
Ma dopo ho capito che quei cassetti li avevo svuotati solo per portare tutto dentro me.
Un abbraccio

skeggia di vento ha detto...

io lo guardo ora mentre dorme sul divano digrignando i denti e vedo le sue rughe e sento il suo respiro... e lui non mi vede e posso assaporarlo, sapere che è mio, solo mio... e quando mi avvicino e gli faccio una carezza mi perdo in lui, ed è l'unico posto in cui m sento davvero bene...

Luciano ha detto...

Ciao sono qui per invitarTi alla mia festa di compleanno sarà un piacere per me riceverTi ... non è necessario che Tu venga con un vestito bello...

giardigno65 ha detto...

bellissima

JAENADA ha detto...

La nostra giovinezza ci è sconosciuta.Ci sfugge tra le mani,impalpabile,lambita,inconsapevole.Quella dei nostri genitori,in cui potremmo finalmente riuscire a rintracciare i germogli della nostra identità,ci è negata dall'irreversibilità delle generazioni e del tempo.
Al percorso completo manca un pezzo,non ci resta che aggrapparci a quel tanto che resta.

Baol ha detto...

Un abbraccio Anto

sabrine d'aubergine ha detto...

Leggendo il tuo post ho riaperto anch'io un cassetto, chiuso da tempo ma mai dimenticato.
Non ti conosco ma ti voglio salutare lo stesso, e dirti grazie.
Sabrine

Antonia ha detto...

Per Maurizio : Tu dentro di lui.Lui dentro di te.Per sempre.

Per Skeggia di vento : ... mi hai fatta commuovere :)

Per Luciano : Tanti auguri di Buon Compleanno.

Per Giardigno65 : già :)

Per Jaenada : ... l'inafferabilità del Tempo,che un attimo prima è,ed un secondo dopo non è più?

Per Baol : A te due ^_^

Per Sabrine D'Aubergine : Lusingata.Grazie a te ^_^


Un sorriso.Antonia.

Vagamundo ha detto...

Ci sono padri che quei cassetti li hanno bruciati prima che i figli avessero la consapevolezza di volerli aprire;

Ci sono figli che vorrebbero ora ritrovare quella collezione perduta di dischi rock anni '50.

Ishtar ha detto...

E' un pò che ti penso e sono passata di fretta...ultimamente il tempo scarseggia...è una cosa che ho fatto con mio padre quella che descrivi...un abbraccio e buona vita