martedì 9 dicembre 2008

Comunicazione non verbale ...


E' un pò come scrivere per la prima volta.Quando hai una nuova storia da raccontare e qualche goccia di inchiostro per farlo.

E' un pò come scrivere per la prima volta.Baciarsi intendo.Baciarsi è un pò come scrivere per la prima volta.

A chi di voi non è mai successo ?? Di inizare a scrivere una mail,una lettera,un messaggio ... e cancellare ripetutamente la prima frase,quella di partenza ... non sapendo bene da dove cominciare.Ne quando fermarsi.

Ecco.Baciarsi mi ricorda la stesura delle righe in un pensiero da affidare alle parole.

Non sai bene cosa aspettarti.Quanto di te saprà raccontare quel bacio.Quanto,invece,riuscirà a non dire.A celare.A nascondere.

E' un percorso istintuale.Sconosciuto.Bellissimo.

E' un viaggio senza meta.Un canto senza suono.

16 commenti:

JAENADA ha detto...

"Quei giuramenti, quei profumi, quei baci infiniti, rinasceranno...".
Baciarsi è un tempo sospeso tra il ritorno alla realtà e la prosecuzione di un sogno.

Gandalf ha detto...

non dirlo a me...
sto uscendo con una che non mi decido a baciare, un po' come quando devi iniziare una nuova lettera e non sai con quale saluto iniziare...
e forse avolte bisognerebbe strappare pagina e riposare la penna, in attesa di un nuovo foglio bianco su cui raccontare una nuova storia...

Antonia ha detto...

Per Jaenada : "Quei giuramenti, quei profumi, quei baci infiniti, rinasceranno..."
Ed io attendo,appunto,che rinascano.Non ho fretta.So aspettare.Arriveranno,presto o tardi,nuove labbra da baciare ... Quelle giuste ... almeno spero.


Per Gandalf : A volte è la paura di quanto potremmo scoprire a frenarci.Il timore della rivelazione che ne potrebbe derivare.Ma se davvero quello che senti ti trascina,allora rischi ... con quel misto di paura e di incoscienza che rende un istante vivo,indimenticabile,ed eterno.
Se non lo fai,se non riesci,se non ti decidi ... allora forse non lo desideri davvero ?? ...

Un sorriso.Antonia.

silvio di giorgio ha detto...

wow! :-) (commento troppo intellettuale?)

Eleanor ha detto...

hai ragione...
quando scrivi di getto, d'impulso, e magari sbagli un termine, una virgola, ma il senso arriva, la passione, il concetto che sta dietro alle parole...ecco, il bacio "di getto" cela quello che vuoi tenere per te e svela quello che vuoi mostrare...appunto, istintivo, istintuale.
non ho capito però il "canto senza suono".
bacio

Antonia ha detto...

Per Silvio : Cervellotico.Sintetico.Immediato.Spontaneo. ^_^


Per Eleanor : In un vecchio film,un bravissimo Robert De Niro dice al suo protetto ( uno scrittore talentuoso ma ancora profondamente acerbo ):"Scrivere è semplicemente ... scrivere."

In una logica senza logica.Trasportati da una corrente che trascina,qualche volta spaventa,eppure permette di conoscere fondali sconosciuti,rimasti,fino ad allora,inesplorati.Il doppiofondo poco frequentato dell'anima ...

E allora forse baciare è semplicemente ... baciare.Così.Come viene.Soltanto per vedere com'è.

Un canto senza suono.Perchè è implosione ... o esplosione silenziosa ... come preferisci *_*

Un sorriso.Antonia.

silvio di giorgio ha detto...

per la miseria..ogni volta che passo da te mi ritrovo tutto inzaccherato di miele e canditi..mah...:-)

SunOfYork ha detto...

sì però ci sono pure primi baci che vorresti rimuovere dalla memoria ma che già sai che ti traumatizzeranno a vita, un po' come quando leggi qualcosa di scritto veramente male ;D
sun

Veneris ha detto...

Il bacio è un dolce scherzo che la natura ha inventato per fermare i discorsi quando le parole diventano inutili. Resto in attesa di un sorriso. Ciao

ARMANDO PARIS ha detto...

UN BACIO E' UNA CAREZZA DATA AL CUORE . . . UN BACIO E' UN DISCORSO FATTO SENZA PAROLE !

UN SALUTO

Antonia ha detto...

Per Silvio : Ehm ... in effetti non hai tutti i torti ... con me si rischia il coma diabetico ^_^

Per SunofYork : Vero,non tutti i baci sono realmente piacevoli,e così i ricordi ad essi legati.Un pò come leggere un libro che ha fama di essere un best seller,o giù di lì,per poi accorgersi,arrivati alla fine,che è molto diverso da quanto ci aspettavamo.Ma anche questo serve.Ci aiuta a capire cosa NON vogliamo,da un libro,da un bacio,da una persona.

Per Veneris : Mai letta espressione tanto poetica per rendere l'idea di un bacio e del suo significato.Un'interruzione dolcissima nel flusso esasperato del dire.

Per Armando Paris : Un bacio è un toccasana per l'anima,rimedio alla tristezza ... e anche allo stress se ci pensi *_*

Un sorriso a tutti.Antonia.

pansy ha detto...

Sono arrivata da te, passando per Faby. E' la prima volta che ti leggo e mi piace molto quello che hai scritto.
A presto!

Antonia ha detto...

Grazie mille Pansy,non potevi farmi complimento più gradito ^_^

A presto.

Un sorriso.Antonia.

desa ha detto...

Il bello è questo:
non sapere cosa può accadere dopo.
dopo che due labbra si toccano
dopo che la penna si è poggiata sul foglio

Abbiamo un'idea...ma poi....

Cmq vada
bello o brutto per me è sempre una semplice emozione!

Un bacio

digito ergo sum ha detto...

non aggiungo altro...

Antonia ha detto...

E' vero ... l'attesa,l'aspettativa,l'incognita,il
mistero,la scoperta,la sorpresa ... sono tutti "ingredienti" fondamentali per un bacio ... senza altro da aggiungere ... a prescindere da come andrà a finire.

Un sorriso.Antonia.